HESSE-KASSEL l’esercito mercenario – 2a parte

Origine e storia

Le truppe dell’Assia erano dei combattenti superbi, anche dai loro avversari ne riconoscevano il valore.

Infatti l’esercito dell’Assia divenne una delle principali fonti di forza economica.

L’Assia-Kassel produceva le proprie armi e uniformi. La sua industria tessile era così prospera da permettere ai militari di potersi acquistare carne e vino ogni giorno.

#Esercito Assiano

#Esercito Assiano

Pertanto il costo dell’affitto per l’esercito dell’Assia-Kassel era pari a un valore di imposte di circa 13 anni di imposte interne. Questo permise al langravio d’Assia-Kassel, Federico II, di ridurre le tasse di un terzo tra il 1760 e 1784.

Questo sedicente despota illuminato, sovrintendeva anche a progetti di lavori pubblici, amministrava un sistema di welfare pubblico e incoraggiava l’istruzione.

 Ben prima della guerra rivoluzionaria americana, i soldati dell’Assia erano costantemente presenti nei campi di battaglia dell’Europa del XVIII secolo.

Anni importanti

  • ·        Tra il 1706 e il 1707 10.000 assiani prestarono servizio come corpo nell’esercito di Eugenio di Savoia in Italia, prima di trasferirsi
  • ·        1708 nei Paesi Bassi spagnoli.
  • ·        1714 6.000 soldati assiani prestavano servizio alla Svezia per la sua guerra con la Russia, mentre
  • ·        1715 12.000 assiani furono assunti da Giorgio I di Gran Bretagna per combattere la ribellione giacobita.
  • ·        1744 nel bel mezzo della guerra di successione austriaca, 6.000 soldati assiani combattevano con l’esercito britannico nelle Fiandre. Intanto altri 6.000 erano presenti nell’esercito bavarese.
  • ·        1762 24.000 invece prestavano servizio con l’esercito di Ferdinando di Brunswick in Germania.

Anche contro L’assia

Bandiera dell’ #Assia-Kassel

Le truppe dell’#Assia rimasero sempre membri dell’esercito dell’Assia e combattevano persino nella loro uniforme nazionale, anche quando erano assunte per il servizio in altri eserciti.

Questo senza che il loro governo avesse alcun interesse nel conflitto.

Quindi, gli Assiani potevano benissimo servire su lati opposti dello stesso conflitto.

Nella guerra di successione austriaca, sia la Gran Bretagna che la Baviera impiegarono soldati dell’Assia l’uno contro l’altro.

Durante Guerra dei Sette Anni, le forze dell’Assia-Kassel prestarono servizio sia con l’esercito anglo-hannoveriano che con quello prussiano contro i francesi.

Sebbene l’Assia-Kassel fosse tecnicamente alleata con la Gran Bretagna e la Prussia, le sue truppe furono effettivamente in forza agli inglesi.

Tuttavia, la pratica del prestito di ausiliari poteva avere conseguenze dirette.

soldato Assiano in divisa

Nel luglio 1758, nel corso della guerra dei sette anni, la maggior parte dell’Assia-Kassel, compresa la sua capitale, subì l’ occupazione. Che Avvenne da parte di un esercito francese sotto Charles de Rohan, principe di Soubise.

Questi superò facilmente la forza di difesa domestica di 6.000 miliziani dell’Assia.

Soubise ordinò alle sue truppe di vivere dei frutti della terra, prendere ostaggi di alto rango ed estorcere pagamenti in contanti e beni materiali. Questo con l’intenzione di costringere le truppe dell’Assia a ritirarsi dalla guerra.

Le forze dell’Assia e quelle alleate tentarono di liberare la loro patria, ma furono respinte nella battaglia di Sandershausen il 23 luglio.

Dopo due assedi di Kassel, nel

1761 e nel 1762,

la capitale fu riconquistata e questa costituì l’ultima azione militare della guerra. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

99 − = 95