GUERRA DI INDIPENDENZA SPAGNOLA

Nascita di un reggimento – Toledo 

Oggi vi parliamo della formazione del reggimento di Toledo.

Per parlare di questo reggimento dobbiamo risalire alle guerre con il Portogallo nel 1661.

Durante il conflitto ci furono molte perdite e come conseguenza di queste venne formato a Madrid nell’ anno 1661 quello che fu chiamato inizialmente “Tercio de Vera”, in onore del suo primo Maestro di Campo D. Diego Fernández de Vera.

Inviato l’anno successivo in Extremadura, località della parte sud occidentale della Spagna, le sue 8 compagnie furono completate, purtroppo durante l’anno 1964 ci furono continue e numerose vittime e quindi ci fu la necessità di una profonda riorganizzazione nel corso dell’anno 1664, basata sul personale arruolato nella zona di Toledo, da qui il reggimento divenne noto come “Terzo Provinciale di Toledo “.

Trasferito in numerosi luoghi nel 1693, fu ristrutturato nel Figueras città della Catalogna dove era conosciuto come “Tercio Provincial de los Azules Viejos”.

L’ascesa al trono del re Felipe V portò alla riorganizzazione della fanteria  basata su reggimenti, così

  • nel 1704 prese il nome di “reggimento provinciale dell’Old Blue “, passando
  • nel 1707 per ricevere il nome di” Reggimento di fanteria Toledo nº 5 “.
  • Le nuove riforme del 1715 e l’incorporazione dei reggimenti Sada e Limburg cambiarono il suo nome in “Reggimento di fanteria di Toledo n. 19” e successivamente
  • Nel 1718 da quello del “Reggimento di fanteria di Toledo n. 11” e successivamente
  • nel 1741 quello di “Reggimento di fanteria di Toledo n. 18 “

Si imbarcò per le colonie caraibiche e trovandosi a Puerto Rico,

  • nel 1769 prese il nome di “Toledo Fanteria Regiment No. 17”.
  • Di nuovo sulla penisola si stabilì nella città di Toledo e rimase con lo stesso nome fino al 1815, riorganizzato in tre battaglioni, gli viene dato il nome “Toledo Fanteria Regiment nº19 “.

Azioni memorabili del reggimento di Toledo nº 35

  • “War with Portugal” (1661-1668);
  • Combatti i numeri e l’assedio di Estremoz, battaglia di Montes Claros.
  • “Guerra del Roussillon” (1674-1693);
  • Tentativo di riconquistare l’area, battaglia di Maurellás, azione del Paso de Torroella.
  • “Guerra di successione” (1702-1710);
  • Azioni in Italia, difesa di Cuenca, battaglie di Almansa, Brihuega e Villaviciosa.
  • “Guerra in Africa” ​​(1720-1735).
  • Partecipa attivamente alla difesa di Ceuta.
  • “Guerra in Italia” (1741-1746); Battaglia di Madonna dell’ Olmo, occupazione di Oleggio, passaggio di Tanaro e battaglia di Piacenza.
  • “War in Africa” ​​(1756). Oran combattimenti.
  • “War in America” ​​(1760-1764); Combattimenti a Puerto Rico e Cuba, difesa dell’Avana.
  • “War in Africa” ​​(1775). Difesa di Algeri.
  • “War in America” ​​(1776-1780); Spedizione di Ceballos al Mar de la Plata, conquista dell’isola di Santa Catalina e Sacramento, conquista Santa Pola in Florida.
  • “War in the Mediterranean” “(1781-1782); Riconquista dell’isola di Minorca.
  • “Guerra del Roussillon” (1793-1795); Azione di Castel Pignon.
  • “Guerra d’indipendenza” (1808-1814); Battaglie di Medina de Rioseco, Bilbao ed Espinosa de los Monteros.Battaglie di Villafranca del Bierzo e Lugo, battaglie di Tamames e Medina del Campo, difese di Cáceres e Badajoz, dove fu completamente distrutto sul campo di battaglia. Battaglie di Almansa e San Marcial.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 3 = 7